It seems you're using an unsafe, out-of-date browser. CLOSE(X)

-

5×1000

alla Fondazione Mantovani

Arconate, aprile 2017

5×1000 alla Fondazione Mantovani: moltiplica la solidarietà

Anche per il 2017 la Legge Finanziaria ha confermato la possibilità di destinare il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche ad associazioni e fondazioni non lucrative, sostenendo così l’assistenza, il volontariato e la ricerca scientifica.

Fondazione Mantovani, proprio per la sua caratteristica di Organizzazione Sociale non a scopo di lucro, può fruire di tali contributi al fine di migliorare sempre più i propri progetti di assistenza alla persona.

Già negli scorsi anni tanti sono stati i nostri sostenitori. Ricordiamo in particolare, fra le varie iniziative, il supporto al progetto “Un mare di Solidarietà” attuata nelle estati 2012 e 2013, che ha visto 150 bambini e ragazzi colpiti dal terremoto del 2012 tra Mantova e l’Emilia ospitati per 20 giorni di allegria e spensieratezza presso le nostre strutture di Igea Marina. Altrettanto importante è stato il sostegno ai progetti di sviluppo dei nostri nuclei Alzheimer, prevedendo l’utilizzo di terapie non farmacologiche e di metodologie di approccio e di cura all’avanguardia.

Per il futuro si cambia, attraverso il progetto “Moltiplica la solidarietà: raccoglieremo le risorse raccolte con il 5×1000 in uno speciale fondo con cui potremo sostenere particolari situazioni di fragilità riscontrate sul territorio o segnalate dalle varie Case Famiglia. A fine dell’anno in corso, nel rispetto della privacy, ma in modo trasparente e pubblico, daremo evidenza di quanto realizzato grazie alla vostra generosità.

Per destinare il 5 x 1000 alla Fondazione Mantovani è sufficiente apporre la propria firma nell’apposito riquadro della dichiarazione dei redditi per l’anno 2015 (modello 730 o Unico 2015) e scrivere nella riga sottostante il codice fiscale della Fondazione Mantovani: 11779830154.

Ricordiamo che la scelta di destinare il 5 per mille a fondazioni non lucrative non comporta alcun onere aggiuntivo e non è alternativa a quella di destinare l’8 per mille dell’imposta sulle persone fisiche allo Stato o alle Chiese: tali scelte sono assolutamente compatibili e indipendenti l’una dall’altra.

Grazie per l’attenzione e la sensibilità che vorrete mettere in campo.