It seems you're using an unsafe, out-of-date browser. CLOSE(X)

-

Casa Famiglia di San Vittore Olona

Residenza per anziani

Al centro della vita cittadina


Proprio da qui abbiamo elaborato una strategia, lasciando da parte progetti di megastrutture, quasi delle oasi dorate, per concepire, invece, agili strutture a conduzione familiare con capienza limitata, da inserire nel tessuto urbano, quanto più vicine possibile al centro del paese.
Il numero limitato di ospiti favorisce la socializzazione sino a creare un clima familiare. Gli anziani non subiscono quindi l’effetto ‘sradicamento’, sanno di cambiare domicilio, ma con maggiore serenità perché ciò non impedirà di mantenere i rapporti sociali.
I vecchi amici verranno a salutarli, i figli passeranno di volata prima o dopo il lavoro, i nipoti potranno fermarsi quando escono da scuola. Continueranno ad andare a messa nella loro chiesa e parteciperanno alle feste del paese; perché il paese è là, fuori dalla porta.
Il clima è quello a cui sono abituati e l’aria quella respirata per una vita…e profuma di affetti e di ricordi.”


Nella Residenza si accolgono Ospiti autosufficienti e non autosufficienti, nella struttura sono presentiRSA – NUCLEO PROTETTO

POSTI LETTO COMPLESSIVI PER GLI OSPITI: 63
POSTI LETTO NUCLEO PROTETTO PER OSPITI AFFETTI DAL MORBO DI ALZHEIMER PER 21 OSPITI


SERVIZI PER GLI OSPITI

  • Servizio alberghiero e di ristorazione
  • Assistenza alla persona, cura e igiene personale
  • Assistenza medica e infermieristica
  • Servizio di riabilitazione e fisioterapia
  • Attività di animazione, ludico-ricreativa, uscite e gite, soggiorni marini per autosufficienti e non
  • Assistenza spirituale
  • Segretariato sociale
  • Trasporto per gli Ospiti con mezzi attrezzati
  • Servizio di parrucchiere e podologo
  • Servizio di lavanderia
  • Comunicazione e informazione (corrispondenza, telefonate, giornali quotidiani…)

sanvifoto4san2


ASSISTENZA DOMICILIARE

La Casa Famiglia dal 2014 ha aderito al progetto RSA aperta, promosso dalla Regione Lombardia con DGR  2942, che consiste nell’offrire sostegno alle famiglie con componenti fragili al domicilio.
La misura ha lo scopo di supportare ed insegnare al caregiver principale come rapportarsi alle persone in stato di bisogno/ fragilità.
L’intervento si articola in momenti di semiresidenzialità (animazione, ginnastica di gruppo, terapia occupazionale, igiene) e momenti al domicilio (fornire utili strumenti per la relazione con l’anziano, permettere al familiare di imparare tecniche per l’igiene…).
Attualmente la struttura ha impiegato, per la realizzazione di questo progetto, le varie figure professionali che compongono l’équipe: coordinatore, medico, infermiere, fisioterapista, animatore, assistente sociale, referente ASA.
Attraverso questa misura la Casa Famiglia vuole rendersi struttura aperta sul territorio ed erogatrice di servizi differenziati.

Carta dei servizi Assistenza domiciliare