It seems you're using an unsafe, out-of-date browser. CLOSE(X)

-

News

Fondazione Mantovani

– CORMANO, ANIMAZIONE DELLA CARITA’

Le numerose problematiche sociali e culturali che la società globalizzata ci propone ogni giorno ci portano inevitabilmente a dover trovare risposte sempre più concrete e a cercare nuove soluzioni.

Di fronte a queste esigenze, il nostro progetto “Animazione della Carità” intende offrire a tutti i residenti della Casa Famiglia, uno strumento che sensibilizza al rispetto e al valore del prossimo. Inoltre questo progetto ha l’intento di favorire momenti di aggregazione, senso di utilità  e comunione  con gli altri attraverso azioni concrete e partecipazione attiva con il territorio e il mondo.

Carità richiama immediatamente il mistero dell’amore. Un mistero che non può essere messo in disparte nella vita di un cristiano, ma lo deve incarnare nell’esistenza, in ogni sua piccola o grande azione.

Il progetto mette in risalto i valori più nobili e giusti della solidarietà. Quella solidarietà, basata sulla comune appartenenza all’umanità, che esprime in concreto il sentimento di fraternità. “Animazione della carità”  oramai, è un progetto che ci accompagna da circa 5 anni e, oltre i residenti, coinvolge alcuni volontari, operatori e familiari.

Anche quest’ anno, in occasione della Santa Pasqua, facendo fede ai punti fondamentali di questo nostro progetto, abbiamo pensato di  inviare coperte, lenzuoli, federe e vestiti, creati rigorosamente dall’equipe che supporta il progetto, ai bambini bisognosi.
I manufatti sono stati infatti consegnati ieri pomeriggio alla congregazione delle “Suore Missionarie del Catechismo” che ad Agosto si recherà in Madagascar. Quest’anno alla missione parteciperà anche una nostra fisioterapista, che avrà la possibilità di vivere e filmare quella realtà e al suo ritorno  potrà raccontare e far vedere, a tutti gli anziani della Casa Famiglia  questa sua significativa esperienza.

Il pomeriggio trascorso insieme ha reso felici i nostri anziani che, con questi lavori si sono sentiti lieti di poter aiutare chi ha bisogno e hanno dato cosi un senso, un nuovo valore, ai loro giorni e alla loro vita.