AL VIA “ALZHEIMER CAFE’: pillole di Alzheimer per familiari coraggiosi” coraggiosi

Il primo appuntamento si svolgerà giovedì 16 Novembre alle 20,30  presso la Casa Famiglia di Arconate

(Arconate) –  Sostenere chi si occupa di una persona affetta da demenza. Far comprendere come attraverso il confronto dei differenti vissuti, anche con il sostegno di professionisti, si possano trovare nuove forze per affrontare il quotidiano impegno, talvolta difficile, della convivenza con un familiare affetto da Alzheimer.  Nasce da questi presupposti il progetto ‘Caffè Alzheimer’  iniziativa a cura delle Case Famiglia di Fondazione Mantovani, Gruppo Sodalitas e Opera Pia Castiglioni.

Questa proposta porta avanti coerentemente le indicazioni e le richieste emerse in occasione dell’incontro organizzato per la Giornata Mondiale dell’Alzheimer lo scorso fine settembre, sempre nella Casa Famiglia di Arconate; allora anche alcuni familiari dei Residenti espressero il desiderio di poter proseguire un percorso di ascolto, dialogo e confronto.

“Alzheimer Cafè, pillole per familiari coraggiosi”:  questo dunque il titolo del ciclo di incontri che si svolgeranno periodicamente presso le diverse Case Famiglia.

Il primo appuntamento dal titolo: “Professione caregiver: la fatica di chi si prende cura di una persona con demenza”  si svolgerà giovedì 16 novembre, alle ore 20.30, presso la Casa Famiglia di Arconate di piazza Falcone e Borsellino.

 La serata sarà condotta dalla dr.ssa Federica Moroni, psicologa professionista. Saranno presenti anche gli Operatori che lavorano all’interno dei Nuclei Protetti. Al termine dell’incontro si svolgerà un “momento Tisana” a cura dei ragazzi dello SFA di Inveruno.

Tags:
Area Stampa

Rassegna stampa

Archivio Newsletter

Archivi